Kennedy 24 Recensione – Il Kennedy 24 RDA è l’atomizzatore del 2017

Home / BATTERIE E ATOMIZZATORI / Kennedy 24 Recensione – Il Kennedy 24 RDA è l’atomizzatore del 2017

Il Kennedy 24 è uno dei migliori atomizzatori RDA del 2017 disponibili sul mercato.

Sicuramente non solo i pareri positivi e le migliaia di recensioni online e hanno fatto in modo che il kennedy rda diventasse cosi famoso. C’è molto di piu.

E’ diventato il preferito da tantissimi vapers, specialmente per la possibilità di creare una marea di vapore. Fidatevi, quando dico che è tanto non sto scherzando!

Fratello del Kennedy 25 recensito gia nel precedente articolo (se ve lo siete persi ecco a voi la recensione kennedy 25) questa versione è stata sviluppata per avere dimensioni leggermente minori, quotate a 24mm questa volta, perfetta per ogni box mod che sia.

In questa recensione quindi, parleremo non solo delle funzionalità del Kennedy 24 Rda ma tutti i nostri pareri, effetti positivi e non ma soprattutto: perché raccomandiamo a tutti i vapers pro questo atomizzatore!

Cominciamo con l’unboxing!

Cosa aspettarsi dalla box del Kennedy 24 Rda?

kennedy 24 recensione header

Dalla box del Kennedy 24 RDA non c’è da aspettarsi veramente niente! Appena aperto il pacco vi troverete davanti un atomizzatore contenuto in una bustina di plastica. Si lo so, non è quello che ci si aspetta da un atomizzatore di questo prezzo.

Conosco molte persone che definiscono questo come un punto negativo per screditare il Kennedy 24, appena lo collegherete alla vostra box ve ne dimenticherete, ve lo assicuro. In questo caso l’unica cosa da dire è questa:

“L’abito non fa il monaco”

La kennedy Enterprises, azienda produttrice del Kennedy 24 RDA sicuramente non vi deluderà!

Il collegamento alla vostra Box è uno dei piu semplici possibili. Il pin 510 consente una compatibilità pressoche completa con il 99% delle box. Potrete utilizzarlo in sicurezza con la vostra sigaretta elettronica preferita, noi di vape-control.com consigliamo in questo caso la Noisy Cricket 2 per la sua potenza a dir poco mostruosa.

Prodotto direttamente negli US, appena aperta la scatola, troverete un codice identificativo di garanzia che consentira di riconoscere se l’atomizzatore è originale o no.
Vi ricordate quando vi ho detto che la Kennedy ha puntato sulla qualità per questo atomizzatore per sigaretta elettronica?

Anche il Kennedy 24 fa parte della famiglia RDA, una categoria di atomizzatori incredibili. Personalmente sono un grande fan di questa tipologia di atomizzatori, ne parleremo più nello specifico in seguito.

Dopo aver rimosso la parte superiore, la prima cosa che si noterà sara sicuramente la dimensione, inferiore a quella del Kennedy 25 ma in ogni caso ottimale a mio avviso.

E’ disponibile in due versioni, la tradizionale a 3 torri o l’alternativa a 2, personalizzata per il pubblico più “classico” dei retro-vapers.

Recensione Kennedy 24 RDA – I motivi principali per cui lo abbiamo scelto

recensione kennedy 24

Il meccanismo che permette di svapare è incredibile. Onestamente, come gia detto prima, la qualità di un RDA si vede sopratutto da queste cose.

In aggiunta, si nota subito la grandezza del deck rispetto ai modelli precedenti (ex. Il Kennedy 22 RDA). In questo modo, si potra aggiungere ancora piu cotone o resistenze, senza essere obbligati a fare un lavoro di precisione rischiando di far sfumare tutto il nostro lavoro con qualche minimo errore. Un grandissimo vantaggio a mio avviso.

Riassumento, la mia prima impressione dopo un veloce utiizzo del Kennedy 24 RDA è stata sicuramente piu che positiva. Ci sono sempre un paio di piccoli contro, ma nel complesso credo che questo RDA sia uno dei migliori se non il migliore a disposizione nel 2017.

Sei curioso di sapere quali siano i migliori atomizzatori del 2017? Ecco a voi la buyer’s guide sul migliore atomizzatore sigaretta elettronica sul mercato

Facciamo funzionare questo Kennedy 24 RDA – Da dove cominciare

kennedy 24 rda

Assemblare il Kennedy 24 RDA è stato relativamente semplice per me. E’ da un po di tempo che metto le mani su atomizzatori di questo tipo. Si tratta naturalmente di un atomizzatore rigenerabile. Un atomizzatore che consente di sostituire le resistenze quando necessario senza dover gettare via l’intero componente.

So benissimo che per chi senza esperienza, non si puo considerare una passeggiata. Proprio per questo consigliamo l’utilizzo del Kennedy 24 Rda solo ad un pubblico di vapers abbastanza esperti.

In ogni caso non si tratta di un processo cosi complesso, sopratutto per il Kennedy 24 progettato per ospitare un deck da due resistenze.

Come sostenuto prima, quello che ti aiutera maggiormente nella fase di rigenerazione sara lo spazio adibito al cotone, abbastanza grande da consentirti tutti i movimenti necessari.

Performance – Cosa aspettarsi dal Kennedy 24

atomizzatore kennedy 24

Sicuramente il kennedy 24 è un atomizzatore di fascia alta, con prestazioni a dir poco eccezionali.

La mia Build preferita è sicuramente composta da una resistenza a 0.16 Ohm e una box meccanica, con un vaping tra i 100w e i 120w. A breve sara pubblicata una recensione completa sulla migliore box meccanica.

Consiglio comunque modifiche minime da queste specifiche per non portare danni all’atomizzatore e all’intera sigaretta elettronica, la citazione della legge di Ohm è un must in questo caso. E’ estremamente importante imparare e capire come funzioni questo processo. Ne abbiamo gia parlato in precedenza nell’articolo relativo alla batteria sigaretta elettronica.

La prima cosa che ho notato svapando con questo atomizzatore è sicuramente l’aroma che lascia in bocca. Questo RDA permette di avere un sapore fantastico, uno dei piu intensi che abbia mai sentito. Non sono certo di sapere a cosa sia dovuto. Penso che tutto questo sia favorito dal design personalizzato di questo atomizzatore, che consente un collegamento diretto tra resistenza e liquido.

La quantità di vapore, anche con una resa aromatica di questo tipo, non è stata sacrificata.

Il Kennedy 24 RDA ha fatto della produzione del vapore uno dei suoi punti di forza, facendolo entrare automaticamente nella categoria degli atomizzatori da competizione.

Le performance del Kennedy 24 quindi sono incredibili, ecco perchè cosi tante persone se ne sono innamorate, compreso me!

Conclusione

kennedy 24 recensione header

Tirando le somme, il Kennedy 24 RDA è un atomizzatore ben assemblato, con performance a dir poco incredibili. Sicuramente è uno dei miei atomizzatori preferiti, sopratutto per la quantità di vapore prodotto e la resa aromatica che consente di avere.

Unico punto dolente è sicuramente il prezzo del Kennedy 24, quotato attualmente a 110$. In un primo momento  il suo costo puo sembrare veramente elevato. Se state cercando un prodotto di qualità pero, sicuramente non potete non tenerlo in considerazione.

Ultimo ma non meno importante come menzionato prima è il fatto di avere un pin 510. Le performance complessive del Kennedy 24 RDA quindi sono semplicemente incredibili, consentendoci uno svapo al limite dell’incredibile.

Una A per questo atomizzatore è d’obbligo.

Se hai qualche domanda in merito al Kennedy 24 non farti nessun problema a scriverci utilizzando nel form dei commenti qua sotto. Ti risponderemo il prima possibile.

Ti chiediamo un ultima cosa. Se hai apprezzato la recensione del Kennedy 24 fallo sapere a tutti i tuoi amici attraverso i pulsanti social laterali. Non dimenticarti di seguirci su Facebook “Vape-Control.com” e su Instagram “vapecontrol1012”.

Al prossimo post!

Scheda Tecnica
Data
Nome Recensione
Kennedy 24
Valutazione
51star1star1star1star1star

Related Post

2 Comments

  • Luca

    Salve vorrei sapere se il kennedy che vorrei comprare è originale o meno,potete darmi qualche consiglio se vi invio delle foto ?

    • Oltre alla presenza del seriale devi controllare che la E di kennedy sia fatta bene. La presenza del serial number sul fondo che deve essere scavato, nel centro del pin deve avere un punto rientrante e in linea di massima deve avere una buona manifattura.
      Da una foto non possiamo dirti con certezza se sia originale, un elemento in piu in ogni caso per la valutazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *